Master di Specializzazione in Medicina Energetica

Negli ultimi anni una nuova frontiera della medicina è quella che indaga i limiti del potenziale umano rispetto alla salute psicologica, fisica e alle performance ad esse correlate. È sempre più palese che i modelli di spiegazione attuali di guarigione, malattia e condizioni psico-fisiche sono insufficienti a far capire fenomeni come le guarigioni spontanee da malattie mortali, le prestazioni atletiche e artistiche di altissimo livello, le performance dei cultori delle arti marziali o le capacità psico-corporee dei praticanti le discipline contemplative e yogiche.
Sembrerebbe insomma che il sistema endocrino, quello immunitario, quello circolatorio e quello nervoso non siano gli unici sistemi di informazione reattiva del corpo, ma che esista nell’organismo umano un sistema di comunicazione ad alta velocità che rileva e risponde all’ambiente energetico circostante.

La “Medicina Energetica o Bioenergetica” è uno dei sistemi più efficaci e naturali per promuovere e mantenere il benessere e la salute. Si fonda sul presupposto che accanto al nostro corpo fisico ci sia una sua controparte energetica, e che, da uno squilibrio in essa, possano avere origine malesseri emotivi e problemi fisici. Per questa ragione, solo intervenendo all’origine del disturbo è possibile riportare il nostro organismo in una condizione di vitalità e salute.

Oggi una scienza abbastanza recente, definita biofisica, sta arrivando a dimostrare processi fisiologici ed elettrici organici che vanno in questo senso. Sembra si tratti dell’esistenza appunto di un sistema fluido-liquido formato da tutte le parti che costituiscono il corpo e che mette in relazione percezione, movimento e guarigione.

L’esistenza di questo sistema spiegherebbe come è possibile che il cervello sia raggiunto da uno stimolo proveniente dal piede in un tempo così infinitamente esiguo, fenomeno che, come è stato dimostrato, la dottrina della conduzione nervosa non può spiegare. Tutto, cioè, è fortemente interconnesso.
Le cellule sono immerse in una matrice energetica olografica dove ogni parte è in grado di influenzare tutte le altre. Le informazioni possono essere comunicate mediante numerose modalità fra cui i fotoni di luce ultravioletta e visibile,  suono, vibrazioni cellulari a risonanza multipla, onde di densità di carica e potenziali quantici.

La medicina bioenergetica che sta scaturendo da queste nuove conoscenze sarà dunque in grado di ampliare grandemente le possibilità di guarigione e comprensione del corpo umano e avrà anche la capacità di collegare le scienze sociali e spirituali con le moderne bioscienze e la medicina attuale.

Questo corso illustra le basi della Medicina Energetica e le conoscenze fondamentali per agire come Operatore Energetico ed ha per oggetto l’indagine di tutte le forze esistenti nell’universo, e dei loro rapporti, cioè:

1) Le energie fisiche;

2) Le energie biologiche, organizzatrici della materia vivente.;

3) Le energie specificatamente psichiche di tutte le qualità e a tutti i livelli;

4) Le energie spirituali, transpersonali, trascendenti.

Vengono quindi approfondite le conoscenze sui Chakra passando dai 7 Principali a 13, con l’aggiunta di 6 Chakra Superiori generalmente poco conosciuti ma di fondamentale importanza sia in un processo di guarigione fisica ma ancor di più in un processo di consapevolezza Spirituale.

Saranno introdotti elementi di Fisica Quantistica per poi passare alle energie che compongono l’uomo secondo i diversi livelli di espressione: Fisico, Emotivo e Mentale.

Affronteremo il Magnetismo umano per poi dedicarci all’Energia di trasformazione della Volontà e a come coltivarla.

Questi sono solo alcuni dei benefici che la Medicina Energetica può darti:

  • Aumentare memoria e concentrazione
  • Rinforzare il sistema immunitario
  • Energizzarsi velocemente in caso di stanchezza e sonnolenza.
  • Aumentare la coordinazione
  • Sentirsi centrati e focalizzati
  • Migliorare l’umore e la stabilità emotiva
  • Ripulire il corpo dalle tossine in eccesso
  • Liberarsi dalle energie stagnanti
  • Proteggersi dalle energie negative che ci circondano
  • Sentirsi più sicuri e positivi
  • Difendersi dallo stress.

Il Master di Specializzazione si compone di 4 corsi di approfondimento che sviscerano tutti gli argomenti più importanti e le tecniche più idonee (secondo noi), per lavorare con le persone, fino ad arrivare a tutte le più avanzare ricerche nel campo della Medicina Quantistica.

 

Costo: 780,00 euro

Comprende:

  • 1 attestato relativo ad ogni singolo corso;
  • attestato del Master di Specializzazione in Medicina Bioenergetica;
  • Crediti formativi complessivi: 160 ECP.


Dir. Didattico del Percorso triennale: Roberto Fabbroni

Docenti:

Fabbroni Roberto   Professionista disciplinato ai sensi della legge n° 4/2013, iscritto nel registro professionale dei Counselor Olistici di ASPIN, codice n° OT-0455-OL-F.

Dott.ssa Katharina Muslin     Medico – Chirurgo,  Specializzata in Medicina Tradizionale Cinese e Agopuntura



 

Requisiti

Il corso, avente impronta di tipo teorico/esperienziale, è rivolto a tutte le persone sia per una conoscenza ed uso personale sia per una conoscenza ad uso professionale.

Il Master di Specializzazione è aperto quindi a tutte le categorie di professionisti del Benessere o in ambito Sanitario che possiedono già una base conoscitiva dell’essere umano dal punto di vista bioenergetico. In mancanza di tali conoscenze è previsto lo svolgimento del Corso propedeutico di: Fondamenti di Medicina Energetica.

Per accedere al Master è necessario sostenere un colloquio preliminare con il Direttore Didattico della scuola.

Titolo di Studio

Per essere ammessi al corso è richiesto, di norma, essere in possesso del  titolo di studio di Diploma di Scuola  Media Superiore o equiparato, per studenti provenienti dall’estero. Sono possibili eccezioni valutabili caso per caso.

Modalità di svolgimento

Il Percorso si svolge per buona parte in modalità on-line, utilizzando la Piattaforma Moodle, ed è integrato con week-end residenziali fondamentali. Questo consente di ridurre i costi dei partecipanti ma lascia inalterata la qualità dei contenuti acquisiti. Al termine di ogni corso è previsto un  esame on-line automatico sulle competenze acquisite che se non superato va ripetuto (a distanza di almeno 15 giorni). Solo il superamento degli esami singoli consente il proseguimento del  Percorso. Questo garantisce così una effettiva conoscenza dei temi trattati e consente di avere effettivamente studenti conoscitori dei corsi che svolgono. I corsi residenziali invece consentono sia di lavorare su di sé seguiti direttamente su tematiche che da soli è impossibile svolgere sia come momento di valutazione diretta delle metodiche di lavoro apprese e degli strumenti acquisiti. Dopo il secondo anno di Corso e la relativa Tesi Finale, acquisiremo il titolo di Operatore Olistico ad indirizzo Bioenergetico e potremo proseguire con i Corsi di Specializzazione del terzo anno.

Le Tesi vengono discusse di fronte al C.E.S. – Comitato Etico Scientifico dell’Istituto di Bioenergia.



Se sei interessato a questo Corso Monotematico per il suo svolgimento è necessaria per prima cosa:

 

 



NOTA: il Master può essere erogato anche in sedi esterne (affiliate). Se sei interessato a proporre questo Master nella tua Associazione … contattaci!

 

 

About istitut1