Corso Specialistico in Counseling Olistico ad indirizzo Bioenergetico (1 anno)

Il Counseling Olistico ad indirizzo Bioenergetico: Approfondimenti

 A differenza di quello Tradizionale, il Counseling Olistico ad indirizzo Bioenergetico integra molti strumenti delle discipline del benessere: interviene direttamente sulla persona utilizzando tecniche energetiche di vario tipo, prodotti naturali, diversi tipi di meditazione per aumentare la capacità introspettiva, la consapevolezza e la presenza mentale. A questi si aggiungono metodi pratici di analisi e riconoscimento e l’integrazione delle dinamiche e di tutte le varie personalità e atteggiamenti personali che è possibile vivere.

Il Counseling è nato con il proposito di rispondere a un disagio di tipo esistenziale e relazionale. Non si rivolge a soggetti con patologia psichica o psichiatrica, se non in azione congiunta e sotto la supervisione di un professionista esperto come uno Psicologo. Il Counseling ha una funzione educativa: si propone di attivare le risorse interiori della persona al fine di farle superare le difficoltà personali tramite la presa di coscienza delle proprie potenzialità e di farle trovare nuove possibilità e soluzioni.

Il Counselor accompagna la persona in questo percorso di crescita e di consapevolezza, lo incoraggia ad assumersi la responsabilità delle proprie scelte attraverso una relazione positiva, paritaria, empatica, basata sull’accettazione incondizionata del proprio vissuto, e non sul giudizio. Essendo un processo di crescita che mira a sviluppare le potenzialità e le capacità relazionali deIla persona, il Counseling non ha un settore specifico di attività ma piuttosto varie aree di applicazione: socio-sanitaria, aziendale, scolastica, spirituale, religiosa. Il fine ultimo del Counseling è ricercare l’equilibrio della personalità e la crescita del benessere delle persone. Partendo da questo presupposto vediamo che negli ultimi anni si sta diffondendo un nuovo modello di essere umano improntato su una visione olistica, cioè visto come unità psico-fisica in cui la sincronizzazione e l’armonizzazione delle varie componenti -fisica, emozionale, mentale- può portare a un elevato stato di benessere.

Discipline orientali del benessere come  Meditazione, Yoga, Tai Chi – Qi Gong, Shiatzu, Medicina Ayurvedica e molto altro, provengono da culture portatrici di una visione globale dell’essere umano, il cui fine ultimo è l’integrazione del sistema mente-corpo e l’armonia dell’individuo con l’ambiente e il cosmo. La diffusione di tali discipline ha contribuito in parte alla diffusione di quel nuovo modello di umanità e sviluppo che ha trovato terreno fertile nella crescente sensibilità di alcune persone verso uno stile di vita più armonioso: dall’interesse verso le medicine naturali all’alimentazione biologica e alla consapevolezza dell’importanza dell’ambiente. Un’altra conferma a questo modello di unità psico-fisica dell’essere umano viene dalla scienza. Infatti, gli studi e le ricerche scientifiche degli ultimi anni nei campi della medicina e delle neuroscienze hanno evidenziato la stretta correlazione fra funzioni mentali e fisiche e di come si influenzino reciprocamente. E’ un dato scientifico acquisito che un livello elevato di stress provochi un abbassamento delle difese immunitarie. Gli studi sulle malattie gravi hanno dimostrato che i malati con un atteggiamento positivo e la convinzione di guarire abbiano miglioramenti maggiori del proprio stato di salute e rispondano in maniera più efficace alle terapie.

L’incontro fra le antiche tradizioni spirituali orientali e la scienza moderna sta producendo dei risultati molto interessanti. Attraverso sofisticati strumenti per rilevare le onde cerebrali in varie zone del cervello, gli scienziati stanno avendo la conferma dell’efficacia della meditazione. Infatti, l’osservazione di monaci buddhisti tibetani in profonda meditazione ha evidenziato l’attivazione di determinate aree del cervello, di onde cerebrali e di una maggior produzione di sostanze biochimiche legate al piacere e al benessere.

Il Counseling Olistico ha integrato e utilizza tutti quegli strumenti derivati o mediati dall’incontro con le discipline del benessere, introducendo nel setting terapeutico anche tecniche di meditazione, una maggior attenzione all’alimentazione e al proprio stile di vita. Il Counseling Olistico ha una visione globale dell’essere umano e ne stimola l’integrazione, l’armonizzazione e lo sviluppo dei diversi livelli di potenziale: unità, apertura mentale, comprensione, sensibilità, empatia e responsabilità.


Il Counseling Olistico ad indirizzo Bioenergetico  pone alla base del suo funzionamento l’energia della persona che chiede assistenza e supporto.

Nel contesto specifico il lavoro energetico va oltre le tecniche più conosciute di stimolazione energetica, e si fonda su tecniche avanzate di stimolazione energetica che per la loro peculiarità si sviluppano in Onde Delta.

Questo metodo consente di lavorare in uno stato così intenso di calma mentale pari a quello del sonno profondo, in cui il cervello è in uno stato di tranquillità tale che la mente è pressoché inerte. In questo stato il counselor riesce ad entrare in maggiore empatia con la persona che è di fronte a lui ed ha accesso a una connessione energetica così elevata da permettergli di stimolare in modo ottimale il soggetto assistito, avendo così una partecipazione più attiva e di maggior risposta introspettiva.

Questo diventa fondamentale nell’ambito di situazioni critiche e traumatiche recenti e vivide in cui l’approccio empatico/comunicativo è poco fruttuoso, dal momento che la persona è chiusa in se stessa e mal disposta alla comunicazione e alla condivisione.

Il Corso è di 1 anno.

Un ulteriore elemento d’importanza in questo percorso di Counseling è il Seminario Residenziale: Conoscere la Morte per vivere al meglio la Vita. Questo seminario è fondamentale per poter relazionarsi con noi stessi e con gli altri in modo armonico, portando serenità e pace nei nostri cuori e anche in quelli delle altre persone coinvolte. Soli così possiamo essere sicuri di non aggiungere la nostra sofferenza o carico di disagi nell’interazione sociale e anche professionale.



Il significato e la forza di questo nostro Corso di Counseling ad approccio Bioenergetico è spiegato in questo video dell’Istituto Heart Math.

Le nostre tecniche energetiche, basandosi sul Metodo Summa Aurea®, consentono pienamente di creare coerenza sia cerebrale che a livello del cuore, consentendo alla persona o al Counselor , un più ampio, profondo, ed empatico lavoro su di se o su di un’altra persona.

Questo consente il ritrovamento del benessere perduto in tempi molto più brevi!



PROGRAMMA 1 anno

  1. Fondamenti di Medicina Energetica (40 ore, Docente Roberto Fabbroni)     20 Crediti ECP, On-Line;

  2. Medicina Energetica 1 (40 ore, Docente Roberto Fabbroni)  20 Crediti ECP, On-Line;

  3. Bioenergia 1 (20 Ore, Docente Roberto Fabbroni + Docente Teresa Columbano)   30 Crediti ECP;

  4. Bioenergia 2 (20 Ore, Seminario esperienziale un W-E, Docente Roberto Fabbroni + Docente Teresa Columbano)   30 Crediti ECP;

  5. PNEI: Come la nostra mente crea i blocchi energetici e psicologici (40 ore, Docente Roberto Fabbroni)  20 Crediti ECP, On-line;

  6. Bioenergia 3 (20 Ore, Seminario esperienziale un W-E, Docente Roberto Fabbroni + Docente Teresa Columbano)   30 Crediti ECP;

  7. Bioenergia 4 (20 Ore, Seminario esperienziale un W-E, Docente Roberto Fabbroni + Docente Teresa Columbano)   30 Crediti ECP;

  8. Conoscere la Morte per vivere al meglio la Vita ( 20 Ore, Seminario esperienziale un W-E, Docente Roberto Fabbroni)   30 Crediti ECP;

  • Esame finale + W-E esperienziale sulla conduzione  di una seduta di Counseling con Approccio Bioenergetico secondo Metodo Summa Aurea®,

  • Tesi Finale

                                                                                                        1.590,00 €

Ore Complessive 360 di cui:

  • 240 ore di lezione e laboratori esperienziali;

  • 40 ore di preparazione esame

  • 80 ore di preparazione Tesi.



Dir. Didattico del Percorso triennale: Roberto Fabbroni

Docenti:

Fabbroni Roberto   Professionista disciplinato ai sensi della legge n° 4/2013, iscritto nel registro professionale dei Counselor Olistici di ASPIN, codice n° OT-0455-OL-F.
Teresa Columbano Professionista disciplinata ai sensi della legge n° 4/2013, iscritto nel registro professionale degli Operatori Olistici di ASPIN, codice n° OT-0543-OP-P


Requisiti

Il corso, avente impronta di tipo teorico/esperienziale, è rivolto a tutte le persone sia per una conoscenza ed uso personale sia per una conoscenza ad uso professionale.

Chi desidera quindi intraprendere un percorso professionale specifico nelle discipline della Relazione d’Aiuto, a medici, psicologi, operatori sociali e sanitari, educatori, insegnanti, formatori, operatori e praticanti in ambito olistico. Per accedere al corso è necessario sostenere un colloquio preliminare con il Direttore Didattico della scuola.

Titolo di Studio

Per essere ammessi al corso è richiesto, di norma, essere in possesso del  titolo di studio di Diploma di Scuola  Media Superiore o equiparato, per studenti provenienti dall’estero. Sono possibili eccezioni valutabili caso per caso. Oltre a questo titolo base è necessario essere in possesso della Qualifica Professionale di Naturopata o Counselor. Possono altresì partecipare tutti i laureati in psicologia.

Modalità di svolgimento

Il Percorso si svolge per buona parte in modalità on-line, utilizzando la Piattaforma Moodle, ed è integrato con week-end residenziali fondamentali. Questo consente di ridurre i costi dei partecipanti ma lascia inalterata la qualità dei contenuti acquisiti. Al termine di ogni corso è previsto un  esame on-line automatico sulle competenze acquisite che se non superato va ripetuto (a distanza di almeno 15 giorni). Solo il superamento degli esami singoli consente il proseguimento del  Percorso. Questo garantisce così una effettiva conoscenza dei temi trattati e consente di avere effettivamente studenti conoscitori dei corsi che svolgono. I corsi residenziali invece consentono sia di lavorare su di sé seguiti direttamente su tematiche che da soli è impossibile svolgere sia come momento di valutazione diretta delle metodiche di lavoro apprese e degli strumenti acquisiti. Dopo il secondo anno di Corso e la relativa Tesi Finale, acquisiremo il titolo di Operatore Olistico ad indirizzo Bioenergetico e potremo proseguire con i Corsi di Specializzazione del terzo anno.
Molti corsi sono corredati anche di video e file audio ad integrazione dei testi forniti.

Le Tesi vengono discusse di fronte al C.E.S. – Comitato Etico Scientifico dell’Istituto di Bioenergia.


NOTA: Per partecipare al Percorso Formativo è necessario iscriversi all’Associazione Nuova Terra – Istituto di Bioenergia Tesseramento 2017.


I costi annuali comprendono:

  • l’utilizzo dei  corsi on-line;

  • la frequenza di corsi residenziali;

  • la frequenza allo stage finale di 2 giorni;

  • Attestato di Specializzazione in Counselor Olistico ad indirizzo Bioenergetico;

  • Il Rilascio di Crediti ECP e ECM;

Cosa non è compreso:

  •  Costi di vitto, alloggio e trasferta per i corsi residenziali;

  • Eventuali libri di testo;

  • Quota annua di iscrizione all’Associazione Nuova Terra.



VUOI ISCRIVERTI:  Documentazione Iscrizione Corsi Professionali Counselor Olistico 
Informazioni: info@istitutobioenergia.it    Cell. 324 8939245



NOTA: il Percorso di Counseling può essere erogato anche in sedi esterne (affiliate). Se sei interessato a proporre questo Percorso nella tua Associazione … contattaci!

About istitut1