Bioenergia e Modificazione degli Stati di Coscienza

Docente del Corso: Roberto Fabbroni

COSTO DEL CORSO:  € 170,00
ECP Previsti: 20





Nel 1665 il fisico e matematico olandese Christiaan Huygens fu tra i primi a postulare la teoria ondulatoria della luce. Dai suoi studi deriva quel fenomeno che oggi chiamiamo ‘risonanza’ evidenziabile in tutti i tipi di oscillazione: meccanica, sonora, elettromagnetica, nucleare… Osservò che, disponendo a fianco e sulla stessa parete due pendoli, questi tendevano a sintonizzare il proprio movimento oscillatorio, quasi “volessero assumere lo stesso ritmo”.

Nel caso dei due pendoli, si dice che uno fa risuonare l’altro alla propria frequenza. Allo stesso modo e per lo stesso principio, se si percuote un diapason, che produce onde alla frequenza fissa di 440 Hz, e lo si pone vicino a un secondo diapason ‘silenzioso’, dopo un breve intervallo quest’ultimo comincia anch’esso a vibrare.

Questo fenomeno può essere anche esteso alle onde cerebrali.

Studi di encefalografia fatti nel già nel 1973 dal Dott. Gerald Oster  al Mount Sinai School di New York, evidenziarono come i Suoni siano in grado di modificare l’attività cerebrale. Hanno mostrato un’ evidente correlazione tra lo stimolo che proviene dall’esterno e le onde cerebrali del soggetto in esame. Inizialmente, le ricerche in questo campo utilizzavano soprattutto la luce; poi, si è passati ai suoni ed alle stimolazioni elettromagnetiche.

Ciò che si è osservato è che se il cervello è sottoposto a impulsi (visivi, sonori o elettrici) di una certa frequenza, la sua naturale tendenza è quella di sintonizzarsi. Il fenomeno è detto “risposta in frequenza”. 

Per esempio, se l’attività cerebrale di un soggetto è nella banda delle onde beta (quindi, nello stato di veglia) e il soggetto viene sottoposto per un certo periodo a uno stimolo di 10 Hz (onde alfa), il suo cervello tende a modificare la sua attività in direzione dello stimolo ricevuto.

Il soggetto passa dunque ad uno stato di rilassamento proprio delle onde alfa.

Questo dimostra come la “manipolazione” e quindi “controllo” delle onde cerebrali sia possibile attraverso sia l’esposizione del soggetto/massa ad ad uno stimolo Hz a bassa frequenza   che andrà ad agire in risonanza alle nostre Onde, sia attraverso il Suono e come vedremo attraverso il linguaggio, le tecniche di Bioenergia e la Meditazione.

La risonanza è un fenomeno che interessa in realtà tutto il corpo, perché diverse frequenze sonore (suoni di altezze diverse) stimolano la vibrazione di diverse zone del corpo. Inoltre i diversi elementi costitutivi del suono agiscono su diverse parti del cervello. Ad esempio il tono influisce sul mesencefalo limbico, che regola le emozioni.

Questo è dovuto al fatto che nel corpo di ogni essere umano esistono micro antenne, conosciute con il nome di amminoacidi, direttamente collegate con il DNA, che funzionano da trasmettitore e ricevitore estremamente sofisticati di frequenze.

Scienziati dell’Istituto HeartMath e di altri istituti di ricerca, hanno scoperto che queste microantenne presenti sul DNA si attivano o disattivano dalle frequenze filtrate attraverso il DNA. 

Le emozioni, i pensieri e le parole hanno una loro frequenza vibrazionale, cioè generano lunghezze d’onde di varie velocità e durata, che vengono trasmesse grazie al campo magnetico del corpo umano e delle singole cellule, e che possono attivare queste microantenne. Emozioni negative, di paura, ansia, rabbia e simili attivano solo alcune di queste “antenne”. Mentre le emozioni positive attivano un numero molto più elevato di “antenne” perché generano una lunghezza d’onda veloce e corta.

Per quanto appena detto anche un trattamento di Bioenergia può modificare lo stato celebrale di una persona e quindi anche il suo spato psicoemozionale.

Quanto detto è alla base di questo corso che risulta fondamentale per comprendere le metodologie funzionali del nostro organismo e delle energie che lo compongono.



ARGOMENTI TRATTATI:



NOTA:

Se sei iscritto ad un percorso formativo pluriennale per partecipare al corso vai a: Login Studente



Se sei interessato a questo Corso Monotematico per il suo svolgimento è necessaria per prima cosa:

Per ricevere l’Attestato di partecipazione al Corso di Medicina Energetica 1 con il rilascio degli ECP previsti sono necessarie € 20,00 per le spese di segreteria.
Puoi pagare il Corso + le Spese di Segreteria utilizzando PayPal:




About istitut1